Come Creare le Attività Ricorrenti in Outlook

Può esserti capitato di svolgere regolarmente certe attività e non sapere come regolarti e programmarti. A questo rimedia il programma Outlook, che ti da un valido supporto, per non perderti nei meandri del programma dell’attività. Non è per nulla complicato, seguimi e vedrai.

In Outlook, esiste la possibilità di definire delle attività ricorrenti. Se ad esempio devi preparare un report settimanale o mensile del lavoro svolto, oppure devi fare una verifica periodica sullo stato di approvvigionamento del magazzino, puoi creare una Attività ricorrente. Per iniziare, la creazione dell’ Attività è quella standard.

Devi fare clic sul pulsante Nuovo della Barra degli strumenti Standard del gruppo Attività. Quindi dopo aver descritto l’oggetto e le altre caratteristiche dell’attività, fai clic sul pulsante Ricorrenza dalla Barra degli strmenti Standard della finestra Attività. A questo punto l’operazione è quasi terminata, basta definire la ricorrenza dell’evento.

Nella finestra di dialogo Ricorrenza attività definisci il tipo di ricorrenza, specificando se il criterio è giornaliero, settimanale, mensile o annuale. Puoi anche specificare se Outlook dovrà ricreare automaticamente l’attività dopo un determinato intervallo di tempo dal completamento dell’occorrenza precedente.

Una volta impostata la ricorrenza è ovviamente possibile rimuoverla: torna a modificare l’Attività accedendo sempre alla finestra Ricorrenza attività e fai clic sul pulsante Rimuovi ricorrenza. Altro elemento importante da definire è l’intervallo della ricorrenza (per evitare di ritrovarla impostata all’infinito), definendo un termine in una specifica data o dopo un certo numero di occorrenze.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *